Discussion:
controllo di ridondanza ciclico
(troppo vecchio per rispondere)
Alme
2005-12-29 23:02:39 UTC
Salve, non riesco a cancellare un file con estensione .zip in nessun modo mi
da sempre questo errore: "Controllo di ridondanza ciclico", ho provato usare
Unlocker ma niente da fare, come posso fare per elimanere questo "benedetto"
file?
Grazie infinite a tutti e Buon 2006
Alme
MICHELE N.
2005-12-29 23:15:17 UTC
Post by Alme
Salve, non riesco a cancellare un file con estensione .zip in nessun modo mi
da sempre questo errore: "Controllo di ridondanza ciclico", ho provato usare
Unlocker ma niente da fare, come posso fare per elimanere questo "benedetto"
file?
Grazie infinite a tutti e Buon 2006
Alme
dove risiede questo file?
Su hd, cdRom, floppy ?
--
Michele N.
MCSE MCSA Windows 2k - 2003
OCA Oracle 9i
Alme
2005-12-29 23:28:47 UTC
Post by MICHELE N.
Post by Alme
Salve, non riesco a cancellare un file con estensione .zip in nessun modo mi
da sempre questo errore: "Controllo di ridondanza ciclico", ho provato usare
Unlocker ma niente da fare, come posso fare per elimanere questo "benedetto"
file?
dove risiede questo file?
Su hd, cdRom, floppy ?
Su HD, scusami non l'avevo scritto.....
Ciao
MICHELE N.
2005-12-29 23:33:03 UTC
Post by Alme
Post by MICHELE N.
dove risiede questo file?
Su hd, cdRom, floppy ?
Su HD, scusami non l'avevo scritto.....
Ciao
prova a fare uno scandisk approfondito
start--esegui--"cmd" al promt scrivi_
chkdsk /R
rispondi SI (s Invio) e riavvia windows; lascia che completi lo scndisk e
riprova a cancellare il file.
Ciao
--
Michele N.
MCSE MCSA Windows 2k - 2003
OCA Oracle 9i
Karappo [MVP]
2005-12-30 05:32:48 UTC
chkdsk /R rispondi SI (s Invio) e riavvia windows; lascia che completi lo
scndisk e riprova a cancellare il file.
chkdsk x: /R
sostituiendo a x: il nome dell'unita' da sottoporre a scansione.
In effetti in alcuni casi x: puo' essere omesso (il parametro e' opzionale)
tuttavia non sono d'accordo sul consiglio di rispondere si alla prima
domanda (forzare lo smontaggio del volume).
Risponderei no alla prima e si alla seconda, quest'ultima richiede se
effettuare o meno il controllo al riavvio seguente.
--
Ciaoo
Roberto Scassellati
Microsoft MVP - Windows - Shell/User
Alme
2005-12-30 07:48:17 UTC
Post by Karappo [MVP]
chkdsk x: /R
sostituiendo a x: il nome dell'unita' da sottoporre a scansione.
In effetti in alcuni casi x: puo' essere omesso (il parametro e'
opzionale) tuttavia non sono d'accordo sul consiglio di rispondere si
alla prima domanda (forzare lo smontaggio del volume).
Risponderei no alla prima e si alla seconda, quest'ultima richiede se
effettuare o meno il controllo al riavvio seguente.
In effetti ho provato farlo sul disco C e ho dovuto riavviare, mentre nella
partizione D l'ha fatto lo stesso. Adesso quel file si è cancellato, anzi si
è cancellato facendo chkdsk /R.
Ciao
Alme
Alme
2005-12-30 07:44:45 UTC
Post by MICHELE N.
Post by MICHELE N.
prova a fare uno scandisk approfondito
start--esegui--"cmd" al promt scrivi_
chkdsk /R
rispondi SI (s Invio) e riavvia windows; lascia che completi lo
scndisk e riprova a cancellare il file.
Ciao
Grazie, ho fatto come hai detto stamattina alle 5.30 "cacchio" ho risolto
tutto...
Ciao e grazie
Alme
Alme
2005-12-30 07:54:06 UTC
Secondo voi fare questo tipo di scandisk: "chkdsk /R" sarebbe bene farlo più
spesso?
Nel discho D la prima volta che l'ho fatto mi ha rilevato un bel po di
errori, mentre nella seconda volta che l'ho fatto sempre al disco D non ne
ha trovato nessuno...
Vorrei un consiglio da chi è più esperto di me (va bhee che basta poco
essere più esperti di me) :)
Grazie e Buon 2006
Alme
Angy
2005-12-30 08:55:03 UTC
Fai attenzione che potrebbe essere l'hard disk che sta partendo. Mi è
capitato in due aziende...

Angelo
Post by Alme
Secondo voi fare questo tipo di scandisk: "chkdsk /R" sarebbe bene farlo più
spesso?
Nel discho D la prima volta che l'ho fatto mi ha rilevato un bel po di
errori, mentre nella seconda volta che l'ho fatto sempre al disco D non ne
ha trovato nessuno...
Vorrei un consiglio da chi è più esperto di me (va bhee che basta poco
essere più esperti di me) :)
Grazie e Buon 2006
Alme
Alme
2005-12-30 09:17:42 UTC
Post by Angy
Fai attenzione che potrebbe essere l'hard disk che sta partendo. Mi è
capitato in due aziende...
Tempo fa ho fatto un po di casino in questo disco per installare un gioco
per mio figlio, che alla fine non andava e l'ho levato, spero che il
problema l'abbia fatto questo "maledetto" gioco.
Come faccio a vedere se per caso è il disco che mi sta per lasciare?
Post by Angy
Angelo
Ciao
Alme
Angy
2005-12-30 10:10:04 UTC
Esistono programmi di diagnostica affidabili sui siti dei costruttori.
Dovresti vedere di che marca è il tuo hd (Maxtor, Western Digital, Seagate x
dirne alcuni), andare sul loro sito e scaricare i relativi programmini di
diagnostica.

Come esperienza personale ho avuto a che fare con il PowerMax della maxtor,
ti permette di creare un dischetto floppy di boot che avvia una scansione
approfondita del disco. Se esiste qualche problema o possibilità di errore,
te la trova.
Utilizzo anche un programmino windows, si chiama HardDisk Health (HDD
Health) residente nel systray. Dandogli un po' di tempo x reperire dati
statistici sul funzionamento dell'harddisk sarà in grado di dirti quando il
tuo harddisk si romperà. Sul mio notebook, mi prevede indicativamente una
data nel 2009, sui pc con harddisk che non funzionavano mi dava come
previsione la data odierna.
Credo possa dare un valido consiglio.

Buon lavoro :)
Post by Alme
Post by Angy
Fai attenzione che potrebbe essere l'hard disk che sta partendo. Mi è
capitato in due aziende...
Tempo fa ho fatto un po di casino in questo disco per installare un gioco
per mio figlio, che alla fine non andava e l'ho levato, spero che il
problema l'abbia fatto questo "maledetto" gioco.
Come faccio a vedere se per caso è il disco che mi sta per lasciare?
Post by Angy
Angelo
Ciao
Alme
Alme
2005-12-30 10:42:34 UTC
Post by Angy
Esistono programmi di diagnostica affidabili sui siti dei costruttori.
Dovresti vedere di che marca è il tuo hd (Maxtor, Western Digital,
Seagate x dirne alcuni), andare sul loro sito e scaricare i relativi
programmini di diagnostica.
Come esperienza personale ho avuto a che fare con il PowerMax della
maxtor, ti permette di creare un dischetto floppy di boot che avvia
una scansione approfondita del disco. Se esiste qualche problema o
possibilità di errore, te la trova.
Utilizzo anche un programmino windows, si chiama HardDisk Health (HDD
Health) residente nel systray. Dandogli un po' di tempo x reperire
dati statistici sul funzionamento dell'harddisk sarà in grado di
dirti quando il tuo harddisk si romperà. Sul mio notebook, mi prevede
indicativamente una data nel 2009, sui pc con harddisk che non
funzionavano mi dava come previsione la data odierna.
Credo possa dare un valido consiglio.
Buon lavoro :)
Grazie infinite, adesso mi metto alla ricerca di questo programmi
Ciao
Alme
Karappo [MVP]
2005-12-30 12:56:10 UTC
Post by Alme
Grazie infinite, adesso mi metto alla ricerca di questo programmi
Su questo cd http://www.ultimatebootcd.com/download.html trovi i
diagnostici di molti produttori. E' utile averlo a portata di mano ;-)
--
Ciaoo
Roberto Scassellati
Microsoft MVP - Windows - Shell/User
Alme
2005-12-30 14:16:05 UTC
Post by Karappo [MVP]
Su questo cd http://www.ultimatebootcd.com/download.html trovi i
diagnostici di molti produttori. E' utile averlo a portata di mano ;-)
Lo sto scaricando, grazie, poi lo masterizzo e lo faccio fartire da dos? Sto
scaricando la versione full, va bene?
Ciao
Alme
Karappo [MVP]
2005-12-30 18:18:39 UTC
Post by Alme
Lo sto scaricando, grazie, poi lo masterizzo e lo faccio fartire da dos?
Inserisci il cd ed effettui il boot da cd
Post by Alme
Sto scaricando la versione full, va bene?
Benissimo (io uso la basic)
--
Ciaoo
Roberto Scassellati
Microsoft MVP - Windows - Shell/User